Recensioni. Destini legati di Sarah Rivera

Recensioni. Destini legati di Sarah Rivera
LA RECENSIONE di Francesca Ghiribelli (Un’altalena di emozioni blog)

Siamo a Pescara, giugno 2011 e la storia si evolve in quattro anni come si evince dalla sinossi. L’autrice Rivera torna ancora una volta con la sua penna travolgente, facendoci emozionare proprio sotto queste festività così uniche e particolarmente tristi. La sua storia coinvolge, trasporta, perché attraverso le sue pagine ancora una volta gli occhi, le mani, le parole dei personaggi sembra di viverli come in un film. Abbiamo due protagonisti che fanno breccia nel cuore del lettore. Luca Serti, alto e moro, 23 anni, figlio di Alessio Serti, proprietario di uno dei lidi più belli e frequentati del litorale pescarese. Luca mette gli occhi su Melissa Morante, capelli ramati, gambe lunghe e perfette, sguardo magnetico. Lei è lì insieme alle amiche e lui non riesce a toglierle gli occhi di dosso, restando senza fiato: il classico colpo di fulmine magico e autentico.

continua sul blog UN’ALTALENA DI EMOZIONI

per leggere la recensione completa clicca sull’immagine accanto:


Visita la pagina del blog



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: