Pantera (Quelli della)

di Paolo Garganico

SINOSSI:

“Vicissitudini, ricordi e pensieri annebbiati di un ex universitario degli anni 90, anche stralunati, ormai irreali, forse mai vissuti. Incontri romani fortuiti, cibi magnogreci, ricette apocrife, luoghi dimenticati, storia, storie, riflessioni, curiosità, cicerchie… viaggi, amori, sentimenti… Un affaccio introspettivo su un tempo sfuggito.” Un viaggio ovattato in un tempo erroneamente pensato transitorio e leggero.

Editore: StreetLib

Pagine: 298

Lingua: italiano


BIOGRAFIA: Paolo Garganico (pseudonimo). L’autore originario del promontorio del Garganico e del Tavoliere, vive la sua esperienza universitaria in modo fintamente goliardica, a Roma, senza mai dimenticare la terra natia, ritrovandosi lungo il suo cammino intermedio di vita a ripensare il tempo che fu. Associandosi a quella Pantera (la sua memoria) che appare nel tempo e scompare, a tratti nel tempo, marcando la sua esistenza.