Sigrid e lo spirito dell’unicorno

di Sabia Eileen

SINOSSI:

Inquietanti incubi sconvolgono le notti della giovane Sigrid. Incubi che arrivano dalle profondità del suo inconscio, legati a eventi lontani che la ragazza non ricorda nemmeno.
Sigrid non sa se i tormentati sogni siano reali ricordi o solo frutto di una fantasia, sente solamente che un misterioso legame lontano nel tempo e che affonda le sue radici nel suo passato sta facendo sentire il suo richiamo e lei non lo può ignorare.
La ragazza si vedrà così costretta a prendere la decisione più difficile della sua vita e lasciare il collegio di Turvel dove vive da sempre con l’amata zia Aghata che si è presa cura di lei fin dalla nascita. Partirà per un lungo e pericoloso viaggio accompagnata dal suo tutore Wilelm Jerome per raggiungere le aspre e inospitali Terre del Nord dove è nata e dove la attende un passato che avrebbe preferito non conoscere mai ma con il quale dovrà fare finalmente i conti.
Manticore, sirene, draghi e la presenza costante di Hrafnhildur, l’ultimo unicorno, insieme al suo tutore che ha il preciso compito di proteggerla, saranno i suoi compagni durante il lungo e difficile percorso. Un lungo viaggio costellato da insidie e pericoli, attraverso terre impervie, durante il quale Sigrid, suo malgrado sarà costretta a diventare adulta.

Editore: ‎  Self publishing

Pagine: 308

Lingua: italiano


BIOGRAFIA: Sabia Eileen è il nome d’arte di una scrittrice italiana che ama il mondo celtico, il dark e il fantasy, che scrive per divertimento e solo quando ne ha voglia. Scrive dark, fantasy, horror, qualche volta con pennellate di romance.